Barbagia Express in Trenino Verde da Mandas a Belvì

PDFStampaEmail
Primo viaggio in Trenino Verde sulla Mandas - Sorgono il 7 maggio
Descrizione

Barbagia Express Enogastronia da Isili a Belvì il 7 maggio 2017

 

Il caratteristico Trenino Verde della Sardegna in versione Barbagia Express per il suo primo viaggio sulla Mandas - Isili - Sorgono.

 

Itinerario

stazione nurallao trenino verde

Grazie a questa storica ferrovia, che collega i paesi più interni dell'Isola, avremo modo di vedere degli scenari naturali incontaminati, uniti a delle vere opere di ingegneria ferroviaria compiute per superare le asperità del territorio.

Il percorso ha inizio dalla stazione di Isili, situata a sud del paese, si passerà alla stazione successiva solo dopo aver costeggiato l'importante area nuragica di Is Paras, dopo la quale la linea s'inoltra nella vallata del rio Mannu, dove si avrà la possibilità di ammirare la chiesetta di san Sebastiano, isolata su uno sperone di roccia dopo la costruzione del lago artificiale Is Barroccus nel 1991. Superata la stazione di Sarcidano potremo godere della vista di una vegetazione sempre più folta arrivando fino alla stazione di Nurallao, in posizione dominante rispetto al paese sottostante. Da qui inizia un bel tratto, dove sul lato ovest avremo modo di ammirare lo sfondo piatto della Giara di Gesturi. La stazione successiva che s'incontrerà sarà quella di Laconi, superata la quale si avrà modo di ammirare delle suggestive opere di ingegneria ferroviaria, come il viadotto di Gennesitzu, formato da tre navate metalliche. Prima di arrivare a destinazione è prevista una sosta nella fermata adiacente al maestoso nuraghe Nolza, edificio costituito da una torre centrale che si conserva per circa 12-13 m di altezza e da un bastione quadrilobato, circondato da un agglomerato di capanne che si estende per circa 2.5 ettari. Caratteristica della struttura è la presenza di numerosi ambienti, in uno dei quali è presente una scala che permette al visitatore l'accesso al piano superiore. Al termine della visita si percorrerà l'ultimo tratto della ferrovia immerso nei monti, da cui si potrà ammirare un panorama che giunge fino al mare di Oristano, fino ad arrivare alla stazione di Belvì.
Giunti a Belvì avrete modo di visitare e partecipare in autonomia alle iniziative previste dal programma della manifestazione.

Programma della giornata


Ore 8,25 partenza da Mandas

Ore 8.40 sosta al nuraghe Is Paras

Ore 12,30 arrivo stazione Belvì

Ore 14,00 Pranzo dal Pastore, fon menù a base di prodotti tipici: Salumi e formaggi come antipasto, pecora bollita con patate in capotto, maialetto arrosto, torrone, vino, acqua e "abbardente"

Ore 15,00 Visita al paese e degustazione dei prelibati dolci della sposa, conosciuti con il nome di Caschettas.

Ore 16,00 Rientro in stazione e partenza del Trenino Verde

Ore 18,15 sosta nella stazioncina di Nurallao

Ore 19,30 Arrivo presso la stazione di Mandas e saluti finali.

Adulti € 59

Bambini €41 dai 4 anni ai 12 anni non compiuti.

 

 

Servizi facoltativi:

- Possibilità di servizio navetta con partenza da Assemini e Cagliari, soggetto a riconferma.

 

L'escursione  è soggetta a riconferma con un numero minimo di 40 partecipanti.

La Quota Comprende

La quota comprende: Biglietto treno AR da Mandas a Belvì, ingresso Nuraghe IsParas, Pranzo con il Pastore, assicurazione RC, Trasferimenti con bus privato a Belvì, visita guidata del centro storico, servizio di accompagnamento per tutta la giornata da guide iscritte al registro regionale

La quota non comprende: €5 di quota gestione pratica a prescindere al numero dei partecipanti, transfer da Cagliari a Mandas andata e ritorno, mance e tutto quanto non citato nella quota comprende.

Prenota

captcha

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com

 

N.B. Si consiglia un abbigliamento comodo.